SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA IN ITALIA CERTIFICATI DI GARANZIA SU TUTTI I GIOIELLI
Anello in oro grumette
Anello in oro a maglie grumette
anello grumette in oro bicolore
anello in oro a fascia rombi traforati
anello in oro grumette bicolore
anello in oro sfaccettato diamantato
anello grumette degradare
anello in oro concavo sfaccettato
anello in oro grumette degradare
anello in oro bicolore bombato sfaccettato
anello in oro bombato sfaccettato
anello in oro a fascia bicolore
anello in oro intreccio bicolore
anello in oro a fascia bombata onde bicolore
anello in oro concavo rombi traforati
anello in oro fascia traforata bicolore
Anello pantera in oro
anello in oro fili bicolore
anello nei tre colori dell'oro
Anello in oro giallo a fascia
anello in oro giallo bianco e rosa bombato sfaccettato
Anello in oro ed onice

Anello in oro ed onice rettangolare

Oro giallo ed onice
€ 733,00
Anello in oro ed agata bianca

Anello in oro ed agata bianca rettangolare

Oro giallo ad agata bianca
€ 733,00
Anello abbraccio lucido e sfaccettato in oro
Anello in oro squadrato sfaccettato
Anello a fili in oro intrecciati
Anello maglie a catena in oro giallo
Anello a fili in oro intrecciati
Anello in oro sfere sfaccettate nei tre colori
Anello in oro a stella
Anello in oro con sole
Anello contrariè in oro sole e luna
Immagine per la categoria Anelli in oro

Come scegliere gli anelli in oro

Scegliere un anello da donna in oro può essere un’esperienza molto piacevole. L'offerta è estremamente ampia e quindi per non confondersi troppo le idee, occorrerebbe partire già con un orientamento preciso riguardo al tipo di utilizzo che se ne vuole fare e alla facilità di abbinamento con gli altri gioielli che maggiormente si indossano. 

Per scegliere gli anelli in oro innanzitutto si dovrebbe decidere se si vuole un anello in oro giallo, un anello in oro bianco, un anello in oro rosa oppure realizzato con due o tre colori insieme. 

Per un anello dall'uso quotidiano è preferibile scegliere dei modelli più sottili o a fascia piatta. Modelli più voluminosi, dei contrariè oppure molto bombati, sebbene più affascinanti, potrebbero, nell'uso quotidiano, impigliarsi e rovinarsi maggiormente.

Se l'acquisto viene fatto nella ricerca di un gioiello da indossare per una serata fuori casa in un contesto non troppo formale, meglio scegliere un anello in oro più particolare, magari con più fasce nei diversi colori dell'oro che si incrociano tra di loro oppure un anello a catena con delle maglie grumette bombate a degradare.

Quanto costa un anello in oro?

Il costo degli anelli in oro è da ricondursi principalmente a due fattori: il peso dell'oro in essi contenuto e la tipologia di lavorazione utilizzata per la produzione. 

1) Peso dell'oro: L'oro è un metallo nobile e raro, ma anche molto costoso. Ogni grammo in più sul peso finale del gioiello da acquistare andrà ad incidere notevolmente sul suo prezzo finale. 

2) Procedimento di lavorazione: Necessitando di macchinari e software più evoluti, il procedimento più costoso è quello in elettroformatura. Utilizzando questa tecnica produttiva, però, si ottengono anelli in oro estremamente leggeri in rapporto al loro aspetto, che come scritto in precedenza, non ha limiti rispetto alle forme ed ai disegni ottenibili. Il risultato è la realizzazione di anelli più leggeri e di conseguenza con un prezzo finale più vantaggioso.

Anelli in oro versatili, iconici o attuali

La lucentezza ed il calore dell’oro sono protagonisti nelle nostre collezioni di anelli.

Versatili, iconici o attuali, perfetti per la mano di ogni donna.

Ideali da indossare al lavoro ed agli aperitivi più casual gli anelli in oro giallo o gli anelli in oro bianco sono in assoluto i gioielli più utilizzati dalle donne, che abilmente riescono a distribuirne più di uno sulle dita delle mani.

Semplici e lineari oppure più sofisticati o impreziositi da affascinanti pietre preziose naturali come corallo, perle, onice, turchese ed altre ancora, gli anelli in oro 18Kt sono dei punti fermi tra i gioielli che una donna deve possedere.

Tra le nostre collezioni potrete trovare i sempre più richiesti anelli a maglia grumette, tutti in oro giallo oppure con maglie alternate in oro giallo ed oro bianco. Senza dimenticare gli intramontabili anelli donna in oro a fascia larga con lavorazione lucida o sfaccettata per dare un effetto ancora più particolare e prezioso.

Oggi grazie alle nuove tecniche di lavorazione tramite il processo di elettroformatura, non vi è praticamente più nessun limite all’estro ed alle forme che gli anelli possono avere. Dagli anelli a serpente in oro, agli anelli con testa di leopardo, passando per gli anelli a maglie vuote e bombate, visitando la nostra sezione dedicata troverete il modello che più si addice alla vostra personalità ed al vostro gusto.

Qual è la differenza tra oro 18 carati, 14 carati e 9 carati?

Come visto in precedenza, l’oro puro non viene utilizzato per la realizzazione di gioielli in oro, ma viene legato ad altri metalli. Per valutare la purezza dell’oro utilizzato, si utilizzano due diverse unità di misura: i millesimi ed i carati. L’oro puro ha un titolo di 999,90/1000 che equivale al 24 carati (che si abbrevia con la scritta KT).

L’oro che maggiormente si usa nei gioielli di alta qualità é quello a 750/1000 millesimi anche detto oro a 18KT. Gli oggetti marchiati con questo titolo avranno per ogni grammo di peso 0,750 gr. di oro puro e 0,250 gr. di una speciale lega di metalli. In commercio esistono anche oggetti realizzati con percentuali di oro puro più basse, che quindi costano di meno ed hanno anche una maggiore tendenza ad ossidarsi.

Gli altri titoli di oro utilizzati sono: l’oro a 14KT, contenenti 583 millesimi di oro puro, molto usato soprattutto negli Stati Uniti e l’oro a 9KT, contenenti 375 millesimi di oro puro. Qualche paese, soprattutto la Turchia, utilizza a volte per la produzione di gioielli, oro a 22KT.


F.A.Q - Domande Frequenti

Come pulire un anello in oro usato?

L’oro è un metallo eterno, il fascino del suo caldo colore giallo può essere mantenuto per tutta la vita del gioiello. Un anello in oro può tornare come nuovo, portandolo in un laboratorio orafo. L’anello sarà spazzolato e lucidato ridonandogli la sua originale bellezza.


Perché l’oro puro non viene utilizzato per la lavorazione degli anelli in oro?

L’oro è un metallo duttile e malleabile e proprio a causa di questa sua caratteristica, non può essere utilizzato nella sua forma pura nella realizzazione di anelli ed in generale di gioielli in oro. Questi, risulterebbero troppo “teneri” e quindi facilmente soggetti a graffi e deformazioni.

Per questo motivo, l’oro puro che viene utilizzato per la realizzazione dei gioielli viene legato con altri metalli.


Quale è la tecnica più comune per fabbricare gli anelli in oro?

La tecnica più comune è la fusione a cera persa. Questo processo prevede la creazione di un modello dell'anello in cera, che viene poi rivestito con uno stampo refrattario. Successivamente, la cera viene fusa e sostituita con oro liquido, che assume la forma dell'anello. Una volta raffreddato e solidificato, l'anello viene estratto dallo stampo e rifinito.

Un altra tecnica che oggi si sta sviluppando sempre di più per la realizzazione di anelli in oro é quella della elettroformatura. Funziona un po’ al contrario della tecnica a cera persa e si basa sul principio della elettrolisi galvanica. Questo processo fa sì che le particelle di oro rivestano con un certo spessore un modello in cera, il quale viene poi fatto sciogliere e fuoriuscire da un foro presente sull’oggetto. Grazie a questa tecnica non vi è praticamente più nessun limite all’estro ed alle forme che gli anelli in oro possono avere.


Quali sono i diversi tipi di finiture che possono essere applicati agli anelli in oro?

Alcune delle finiture più comuni includono lucidatura, satinatura, diamantatura, sabbiatura e cesellatura. Ogni finitura offre un aspetto e una texture unici all'anello, consentendo ai clienti di personalizzare il proprio gioiello secondo i propri gusti estetici.


Come posso mantenere il mio anello in oro in buone condizioni nel tempo?

Per mantenere l'anello in oro in buone condizioni è consigliabile evitare il contatto con sostanze chimiche abrasive come ammoniaca, candeggina o cloro, che possono danneggiare la superficie dell'oro. È inoltre consigliabile rimuovere l'anello durante attività che potrebbero esporlo a urti o graffi, come il lavoro manuale pesante o gli sport. Periodicamente, è utile pulire l'anello con un detergente delicato ed un panno in microfibra per rimuovere residui di sporco. 

Periodicamente é consigliabile portarlo dal proprio gioielliere, che attraverso l’uso di spazzole e prodotti professionali potrà restituirgli il suo splendore originale.